Un agriturismo in Puglia, Camerelle. La Storia

Questo feudo, denominato Posta Fissa delle Camerelle, consta di 3 gruppi di fabbricati distinti e comodissimi, risalenti al 1600.

Fu acquistato nel 1917 dal nonno, Gerardo  Di Miscio di Sant’Agata di Puglia, come Azienda Zootecnica, sia per la sua ricchezza d’acqua che per la vicinanza al fiume Ofanto. In seguito, intorno agli anni ’50,  divenne azienda cerealicola , adeguandosi così alle esigenze del momento.

Successivamente, nel 2000, subì un’ulteriore trasformazione in Azienda Agrituristica, Agriturismo Camerelle, sintetizzando così secoli di tradizioni, di sapori e di tranquillità agresti, che sono ormai nell’odierna società un sogno quasi irraggiungibile.

Camerelle Eventi

 

Ogni evento nell’antica dimora di Posta delle Camerelle è allestito con sapiente maestria da Linda, che dona il suo tocco unico ad ogni ambiente, magica cornice di ogni nostro desiderio di accoglienza, premura, cortesia, disponibilità, cura nei dettagli e, infine, dei sapori di Puglia. Leggi tutto “Camerelle Eventi”

L’accoglienza in Puglia: Agriturismo Camerelle

 

Agriturismo Camerelle, situato in un borgo campestre nell’omonima contrada, Posta delle Camerelle, e all’interno di un’antica masseria magica cerniera tra Puglia e Basilicata,  offre un ristorante di cucina tipica locale solo su prenotazione, parco, piscina e quattro deliziose camere.

I proprietari, Linda e Gerardo Di Miscio, hanno curato i dettagli dell’accoglienza per offrire ai loro ospiti l’opportunità di godere un’esperienza a contatto con la natura, la campagna e l’autenticità della cultura e della tradizione pugliese.
Per info  chiama +393383022031 Leggi tutto “L’accoglienza in Puglia: Agriturismo Camerelle”

Come Raggiungere Agriturismo Camerelle

 

Alcune indicazioni per raggiungere Agriturismo Camerelle di Gerardo Di Miscio, località  Posta delle Camerelle, Ascoli Satriano (FG) Puglia.

Dall’autostrada Napoli– Bari o dalla superstrada Foggia-Potenza -> uscita Candela Leggi tutto “Come Raggiungere Agriturismo Camerelle”